Art&Culture
Castello di Castiglione Falletto
Di origini antiche, il Castello di Castiglione Falletto si afferma nel Medioevo come "Castrum et villa" di proprietà del Marchesato di Saluzzo. Alla guida del paese, dominato dall´imponente fortezza quadrangolare, si alternano, nei secoli, diverse famiglie nobiliari. Il complesso architettonico, che fu caposaldo della famigli albese dei Falletti, si presenta come una massiccia struttura a pianta irregolare che segue l’andamento del terreno. E’ caratterizzato da due imponenti torrioni rotondi posti agli angoli e da un terzo torrione centrale, anch’esso di forma circolare ma dimensioni ancora maggiori. I corpi di fabbrica che risalgono a epoche diverse, sono stati realizzati in funzione delle varie esigenze: ad esempio, intorno alla metà dell’Ottocento, i Vassallo di Dogliani realizzano numerosi interventi di ristrutturazione della fortezza, portandola a dignità di abitazione nobiliare. 

L’interno si articola su due piani con un grande salone centrale di rappresentanza e stanze laterali con camini e soffitti affrescati. Una curiosità: sui bastioni esterni crescono da tempo - in modo del tutto spontaneo - alcune piante di cappero. Non è un caso che proprio a questa pianta sia dedicata ogni anno nel mese di giugno, una manifestazione che abbina un’importante vetrina di vini locali pregiati alla pianta mediterranea non proprio “autoctona”.

Castello di Castiglione Falletto
Piazza Castello  
Castiglione Falletto  12060
+39 0173 62938 (Cantina comunale)



castiglione-falletto@isiline.it
www.comune.castiglionefalletto.cn.it

Recommended itinerary

Highlights

Logo Langhe.it